Tuesday, June 07, 2011

truffa contatori dell'acqua

Da diversi anni lotto insieme con tutto il condominio contro la truffa dei contatori pilota, che il gestore privato Acque Spa ci ha costretto a installare.
Il contatore pilota è installato all'ingresso del palazzo: immediatamente all'interno del palazzo, un metro più in là nell'androne delle scale ci sono i contatori dei singoli appartamenti.

Acque Spa calcola la differenza tra il valore misurato dal contatore pilota e la somma dei singoli contatori (8 in tutto) e ci addebita la differenza.

La differenza risulta essere di circa 133 mc l'anno, ossia quasi mezzo mc al giorno.

Se ci fosse una perdita di tale entità nel tratto di tubazione di un metro tra il contatore pilota e i contatori lo si vedrebbe e le scale sarebbero perennemente allagate.

Alle nostre ripetute proteste, Acque Spa ha fatto eseguire un sopralluogo e ha risposto che i contatori rientrano nella norma di una tolleranza di ± 2% e che pertanto l'importo di circa 200,00 Euro è dovuto.

Ci sono due errori in questa argomentazione:
  1. la tolleranza dei contatori non è costante, ma aumenta col consumo, pertanto il contatore pilota che legge valori circa dieci volte superiori a quelli dei singoli ha una tolleranza maggiore
  2. se si trattasse di tolleranza, la tolleranza provocherebbe letture a volte positive e a volte negative, mentre nel nostro caso le letture sono sempre a vantaggio del gestore.
Una lettura sempre errata per eccesso si chiama tecnicamente "errore sistematico" di misura, non tolleranza di strumento di misura.
Nonostante le nostre argomentazioni e nonostante questa stessa situazione si ripeta in quasi tutta la città di Pisa, Acque SpA si rifiuta di accogliere il nostro reclamo.

La soluzione alternativa che Acque Spa ha imposto in maniera surrettizia a tutti gli utenti, è stata l'adesione ad una polizza di assicurazione contro le perdite occulte, inserita proditoriamente nelle bollette con una clausola di adesione per silenzio assenso.

Altro che efficienza e eliminazione degli sprechi! Acque Spa vuole guadagnarci due volte sugli sprechi, facendoceli pagare sia in bolletta sia come costi di assicurazione.

L'arroganza e la poco trasparenza dimostrata dal gestore privato in questa nostra vicenda mi fanno decisamente propendere per il ritiro delle concessioni ai privati.

4 comments:

Anonymous said...

Fategli causa.

Beppe Attardi said...

L'importo è troppo basso per una causa. Ci siamo rivolti all'associazione consumatori per promuovere una class action, ma non hanno voluto aiutarci.

Giuseppe Pitta said...

Mi sono accorto della truffa circa 10 anni fa ed ho fatto richiedere un controllo del contatore pilota. Il risultato è stato +10%. Ci hanno concesso un rimborso per i soli 2 anni antecedenti, dopo che ci hanno derubato per decenni!! Il contatore è stato, ovviamente, sostituito a spese di Acque (arrugginite) SpA, ma il problema permane, ovvero vi è sempre una differenza sul contatore pilota, ovviamente a loro vantaggio. Quest'anno sono 600€ (60€ a condomino).
Ammesso che il consumo sia reale, trovo a dir poco iniquo dividerlo in parti uguali tra i condomini, sarebbe saggio fare una distribuzione ponderata sul consumo dei contatori singoli, visto che una famiglia di 5 persone incide sicuramente di più rispetto a chi vive da solo e/o non c'è mai (il mio caso).

Anonymous said...

ringraziate come al solito il PD, che ha stravolto il risultato del referendum del 2016, e mi raccomando continuate a votarlo e lamentarvi....dopo :)